La piattaforma BookStore GDS non sarà più disponibile per l'acquisto diretto di E-Book.
Essa verrà in breve tempo sostituita da una piattaforma più sicura e agevole. Temporaneamente, invitiamo gli utenti a consultare i volumi su
Amazon o IBS

CLICCA SULLA COPERTINA PER L'ACQUISTO.

Autori vari, a cura di Vito Introna - Scritture Aliene Albo 8

Tre intrepidi miliziani riusciranno a consegnare una terribile arma segreta? E se Dio fosse un crudele mistificatore? Il mondo di domani sarà guidato da perfidi scienziati neonazisti? I superstiti di una remota colonia sfuggiranno alla caccia di enormi predatori alieni? E se il genere umano fosse annientato dalle piante? Alieni buffi e deformi sbarcano a macchia di leopardo. Sono davvero innocui come sembrano? Scotland Yard riuscirà a neutralizzare un misterioso assassino extraterrestre? Reggerà il patto scellerato fra un miliardario senza scrupoli e i rettiliani?

Autori vari, a cura di Vito Introna - Scritture Aliene Albo 7

Un esploratore rettiliano ritroverà la memoria perduta?Una prostituta post umana sfuggirà ai mutanti reietti?Due avventurosi partigiani riusciranno a fermare il dominio delle macchine a vapore?Un'anziana signora può fronteggiare orde di formiche intelligenti?I corsari del domani contrabbanderanno cadaveri artificiali?E se i cetacei dettassero all'uomo le proprie condizioni?Un coraggioso mercenario mutante riuscirà a catturare quattro feroci criminali Klingon?Dopo un viaggio astrale di settant'anni qualcuno aspetta ancora i pionieri dello spazio?

Vito Introna - Scritture Aliene Albo 6

Una misteriosa razza gemella salverà l'uomo dall'autodistruzione? Una stupida modella postumana riuscirà a mutare la propria struttura? Le creature dell'oscurità sono solo dicerie? Germi alieni imprigionati in vitro ritroveranno la libertà? Un anziano analfabeta sarà il nostro ambasciatore cosmico? I postumani reprimeranno il dissenso politico? E se l'uomo sperimentasse a sue spese la vivisezione?

Vito Introna - Scritture Aliene Albo 5

Gli ultimi uomini vivranno nel sottosuolo? L'amore può sconvolgere il continuum? Droghe e perversioni accomuneranno i nuovi padroni del mondo? I viandanti delle galassie avranno cura della nostra Terra? I più remoti quadranti cosmici ospitano qualche forma di vita? Un giovane scapestrato trova i resti di un vecchio robot. Riuscirà a rimetterlo in piedi? Cosa ne sarà dei cani rapiti dagli UFO?

Monica Serra - Sangue alieno. Inside

Tutti nella galassia conoscono Roland di OSS e la sua fornita officina. Spesso, però, le cose non sono come sembrano e Roland Shue non è sempre stato un meccanico. Quando nei pressi di Londinium IV precipita un’astronave, tocca a lui e alla sua squadra occuparsi del relitto e di ciò che esso nasconde, per impedire che l’orrore alieno dilaghi all’esterno.

Vito Introna - Scritture aliene Albo 4

Nuove droghe sintetiche ci permetteranno di plasmare il continuum?
Un fertile astronauta obeso vincerà il puritanesimo del trentesimo secolo?
Alieni carnivori e affaristi ci useranno come riserva alimentare?
Una suadente pilotessa riuscirà a salvare milioni di umani ibernati?
Il nuovo Cristianesimo è un artificio alieno?
Quattro giovincelli rasati potranno opporsi ai rettiliani?
I nostri posteri vissuti nella non luce sfuggiranno al più profondo dei buchi neri?

Vito Introna - Scritture aliene Albo 3

Chi è veramente il serial killer che viviseziona barboni e prostitute? Un guru alieno salverà l'umanità da se stessa? Una maestrina elementare riuscirà a liberare i propri allievi da giganteschi imenotteri invasori? Forze dell'ordine meccanizzate e senz'anima saranno in grado di reprimere il crimine del domani? Nel XXII secolo il tenace ispettore De Vecchi agguanterà un misterioso assassino che terrorizza magnati e notabili? Due giovani scrittori di fantascienza riusciranno a evolvere i propri stili senza snaturarsi?

Danylù Louliette K - Runtime Error - Neva (1° episodio)

Sci-fi , cyberpunk e biomeccanica sono i filoni su cui si snoccioleranno le vicende di Dyx e dei Release Society.
Una realtà distopica, una società malata, immense città costruite su livelli: dall'inferno del sottosuolo al paradiso dei sobborghi volanti. I nostri protagonisti combatteranno una guerra senza precedenti: commercio di pelle umana e coltan sono due dei morbi che gli RS cercheranno di debellare.
Cyborg, neohuman e umani uniti per un unico scopo. Ma quanto la parte meccanica può influire sulla parte "umana" che contraddistingue la razza? Quanto i sentimenti riusciranno a trascinare i nostri protagonisti?

Maurizio Vicedomini - Memorie di mondi

"Il tempo è un giocatore. Mescola le carte, nasconde il volto dietro una nuvola di fumo e nel frattempo aspetta. Attende una nostra mossa. Il tempo non ha fretta, è consapevole che l’ultima scelta spetta comunque a lui. L’uomo vive di rimessa, si affanna cercando di afferrare lo scorrere degli attimi, di bloccare la cascata di sabbia dentro la clessidra." (Dalla prefazione di Antonio Lanzetta).
Quattro racconti di sul concetto di tempo. Mondi futuri e passati, legati fra loro dallo sguardo dell’uomo, come una memoria che funzioni in entrambi i sensi.

Susan Moretto - Sopravvissuti

Senza causa apparente scoppia la fine del mondo: la maggior parte della popolazione impazzisce in un vortice di violenza, lasciando l’intera St. Louis nel panico. Decisa a salvare sua figlia Paris e il marito Mac, Barbie, ex modella di biancheria intima, riesce a trovare solo la piccola, con cui fugge. Senza comunicazioni né aiuti dalle forze dell’ordine, Barbie si rifugia in una riserva naturale assieme a un gruppo di soldati e sopravvissuti. Dopo pochi mesi, esasperata per la fame patita dai supertisti, convince il generale a capo della comunità e Blake, suo affascinante sottoposto, a uscire in missione per razziare magazzini e supermercati. Ma nel farlo scoprirà la verità dietro la pazzia dilagata in quel tragico giorno di dicembre...

Vito Introna - Scritture Aliene Albo 2

Una ragazzina dei giorni nostri travalica il confine con l’universo steampunk. Riuscirà a tornare a casa? Sarà bene fidarsi di un androide pluripregiudicato? L’amata scomparsa chiede un incontro inatteso: da dove proviene la sua voce?
Tre razze aliene hanno soggiogato l’umanità. Sarà la bioingegneria a salvarci? È prudente sfidare la maledizione dei faraoni? Un modesto articolista di fanzine si ritrova catapultato in piena guerra Greco - gotica. Cambierà il corso della storia? Chi era l’entità demoniaca che devastò l’incrociatore spaziale Infinito?

Autori Vari - Fantastic Zen 1

14 racconti, il Top del primo concorso Diversa Sintonia. 14 piccole gemme a rappresentare un argomento letterario dalle infinite sfaccettare: il Fantastic-Zen. Ogni autore ha esplorato il proprio “Io” riordinandolo o reinventandolo Zen e accomunandolo al proprio “Essere mente” in una visione letteraria univocamente propria e fantasticamente Zen. Realtà relative o irrealtà assolute, futuri più o meno probabili, attualità parallele e particolari, tematiche classiche o antitetiche si sono fuse in narrazione, spingendosi alla scoperta di mondi nuovi – interiori o esteriori poco importa – creando sempre e comunque risultati unici e originali.

Autori Vari - Fantastic Zen 2

Incantesimi e scienza superavanzata, pittori maledetti, software emozionali, pianeti inespugnabili, compagni di viaggio dalle pupille poco umane, stanze-santuari, poteri extrasensoriali, pianeti rossi (e no, non stiamo parlando di Marte!), universi senza stelle, continuum alterati, vespe assassine, cialtroni zen e favole giapponesi… questo e molto altro è Fantastic-Zen 2 Stories & Histories! Magda Lovera - Maurizio Amizzoni - Vito Introna - Eleonora Mastrorilli - Matteo Mancini - Marco Moretti - Paola Carrozzo - Ranieri Meloni - Vincenzo Manna - Vittorio Berti - Claudio Spagnoletti - Nicola Papagno - Stefano Pradel

Marco Milani - Godzilla e altri sogni

Marco Milani con coraggio ha cantato un sogno, un sogno che ancora oggi continua a vivere, un sogno immortale che è disposto a dividere con voi, con te! Ascoltatelo molto bene, vi prego, aprite il vostro cuore e alla fine ne riceverete in cambio un dono che chiunque dovrebbe possedere. Non vi narrerà una storia sconosciuta, semplicemente vi aiuterà a ricordare i BOC, specialmente a coloro che erroneamente pensano di non averli mai sentiti nominare!

Marco Milani - Il guerriero di luce

Può un’esperienza «interiore», che ha come scopo l’annullamento dell’«io», diventare materia narrativa, romanzo d’avventure picaresche? A metà strada fra un originale esperimento letterario e un saggio introduttivo ai principi base della meditazione, verso la conoscenza di una affascinantissima dottrina orientale, senza mai prendersi troppo sul serio, con un piglio ironico che ha tutto il sapore della vera saggezza.

Marco Milani - Indeed stories (Racconti di sangue)

Una demoniaca sarabanda capace di far gelare il sangue nelle vene. Nel primo racconto, In nomine patris, seguiamo le imprese di alcuni Conquistadores spagnoli, alle prese con un nemico inaspettato e potente. Invece Il fumatore ci parla dei pericoli ‘nascosti’ nel vizio del fumo, mentre uno scrittore horror alle prese con strane nuvole appare in Ho visto una nuvola che somigliava all’ala di un angelo. Sirene e gatti neri diventano rispettivamente protagonisti in Il canto della sirena e in Chi ha paura del gatto nero? Non dimentichiamo poi il lovecraftiano Il ladro di anime, la passeggiata serale dagli esiti inaspettati di Notte chiara e Boeing 767 serie 400, una short-stories ricca di humor nero. Otto storie “neo-gotiche” che sapranno avvolgervi nelle spirali del terrore.

Marco Milani - Indeed stories 2 (Racconti oscuri)

Se il ritrovarsi con i vecchi compagni di scuola può riservare delle amare sorprese (Tanti auguri), pure una tranquilla città d'arte come Firenze non è immune dal male rappresentato dal Necronomicon, il celebre libro dell'occulto di cui parlò H. P. Lovecraft (La casa vicino a Firenze). Persino essere in armonia con il prossimo è un compito che può nascondere spiacevoli conseguenze (Ho fatto pace col mondo) mentre Il tema di Pierino vedrà degli sfortunati vigili del fuoco trascinati in un incubo al di là di qualsiasi immaginazione. Claustrofobia e grotte la fanno da padrone in La vera storia di A.D. Dal canto loro Racconto psichico, Il corvo e il gatto e Racconto riescono in poche battute a introdurre il lettore in universi “neri” dominati dalla follia, la disperazione e il più puro orrore.

Marco Milani - Indeed stories 3 (Racconti fantastici)

Otto racconti che affrontano il genere fantastico in tutte le sue accezioni. In 8 hertz viene reso omaggio alla figura del geniale, quanto bizzarro, scienziato serbo Nikola Tesla mentre ne La festa degli Angeli gli UFO, veri protagonisti della mitologia contemporanea, vengono raccontati attraverso una prospettiva originale e insolita. Lo spassoso Shakespeare ci fa capire come potrebbe essere avere un computer capace di scrivere best-seller mentre Tommaso ci porta in una casa dei fantasmi nel rodigino. Surreali quanto satiriche, pur se non prive a volte di un risvolto dark, sono le short-stories conclusive di questa raccolta: Abbronzatura a espansione; Una ragazza di nome Night; Drake City; Un vero amico.

Marco Milani - Indeed stories 4 (Racconti fanta-zen)

Lo Zen, scuola di pensiero nata in Cina nell'alveo del buddhismo ma aperta alla suggestione di altre filosofie orientali come il Taoismo, nel corso del secoli è approdata dapprima in Giappone e infine anche in Occidente. Una via mistica, un modo di concepire la vita, che ha influenzato non poco la cultura moderna a livello mondiale. In questa raccolta vediamo lo Zen sposarsi alla perfezione con il fantastico. In tutte le novelle qui riunite (Una storia da raccontare, Guerriero di Luce, Chi sono Io?, La ‘MIA’ strada, La favola nera, La Via di mezzo) sia i miti della nostra civiltà dei consumi, sia gli stessi concetti tradizionali di “Io” e di identità vengono messi alla berlina. Il tutto con buon gusto, ironia e con tanta voglia di divertire il lettore.

Marco Milani - Indeed stories 5 (Racconti di fantascienza)

Gli italiani, nonostante i pregiudizi e i luoghi comuni, coltivati tutt'oggi dai critici e diffusi dai mass-media, non solo leggono fantascienza ma riescono anche a offrire un loro valido contributo in quest'ambito della cosiddetta letteratura di genere. A tal proposito questa raccolta ne è un valido esempio. Si va dal citazionista e spassoso Io sono Giubecca, ricco di riferimenti a Star Wars e a Godzilla, al tragico Operazione ‘Bruciatutto’ che ci offre una nuova visione dell'inferno. E-commerce, Test, Marinello, La voce del Granchio raccontano invece in maniera inedita mitologie medievali o moderne ormai arcifamose (il Graal, gli UFO). Infine Eratostene ci fa incontrare, in maniera assai spassosa, uno dei più grandi geni dell'antichità: il greco Eratostene di Cirene (275 a. C. – 195 a. C.).

Marco Milani - Indeed stories 6 (Racconti dallo spazio)

Lo spazio, come qualsiasi appassionato di Star Trek sa bene, è l'ultima frontiera. Questi racconti infatti si spingono là dove nessun scrittore di fantascienza ha mai osato spingersi sino a oggi. Nello splendido Pris e Roy ritroviamo i due replicanti del cult-movie Blade Runner di Ridley Scott, mentre il successivo Labyrint ci trascina tra i meandri di un mortale gioco ipertecnologico. Ricco di preoccupazioni per il nostro presente è invece Radio Cyber Freedom, al contrario I Meccatronici ci fa conoscere una temibile specie aliena; senza dimenticare di citare al contempo una delle saghe robotiche più famose di tutti i tempi. Intriso di lirismo e di sense of wonder è Galassia Madre a cui fanno seguito i sottilmente inquietanti La cortina di ferro e Riflessioni sulle caratteristiche dell’Iterazione.

Marco Milani - Progetto Terra 2017

C’è un genere di narrativa che ha, come caratteristica principale, la capacità di creare immagini. E’ questa una peculiarità che pochi posseggono e che necessita di una grande fantasia e un grandissimo mestiere. Scrivere per immagini, permettere al lettore di vedere la storia, arricchendola di minuziosi particolari, mai stucchevoli, e non trascurando di caratterizzare i personaggi e le ambientazioni. Marco Milani ci riesce ottimamente narrandoci di una Terra ambita da altri dei, i quali, seppur potentissimi, sono tanto antropomorfi da sembrare niente di più che nostri padri antichi, fortemente evoluti e padroni delle più ardite tecnologie bio-robotiche. Un gruppo di ragazzi scanzonati e pragmatici, non facilmente impressionabili… una avventura dietro l’altra, immagini tra l’onirico e il fantascientifico puro… una spruzzatina di horror e di tecnologia, ed ecco quell’oltre tanto più grande di noi da non poter neanche essere immaginato. Alla fine però della storia ci restano gli uomini… Chi vincerà o chi perderà poco importa, in fondo, i più forti sono proprio gli umili, quelli che non vogliono usare la violenza, ma che, se proprio tirati per i capelli, sanno reagire da autentici combattenti senza arrendersi mai.

Vito Introna - Scritture aliene

E se il futuro ci fosse sottratto da una crudele razza inumana? L'uomo post mutante riuscirà a riappropriarsi della Terra? SCRITTURE ALIENE ALBO 1 A CURA DI VITO INTRONA L'impero matriarcale di Kajura riuscirà a riconquistare i mondi dissidenti? Un demone alieno entra nel corpo di un serial killer. Che effetti sortirà quel patto diabolico? Satana manterrà le sue infide promesse? Due meteorologi salentini riusciranno a scongiurare una nuova, inarrestabile glaciazione? Due androidi ribelli sfuggiranno alle grinfie del cyber-tiranno?

Vito Introna - Vorrei che il cielo fosse imparziale

Annalisa vive da anni nella sua tenuta, spersa nel cuore degli Abruzzi. Si è lasciata andare, ritrovandosi trasandata, grassa e soprattutto ‘sola’. Orfana di entrambi i genitori non si è mai sposata e, dopo un’infausta esperienza lavorativa post laurea vissuta a Roma, si è chiusa in una sorta di autosufficienza esistenziale dalla quale non intende assolutamente uscire. Ci penseranno Gemma e i suoi amici a risvegliarla, giovani musicisti girovaghi che giunti per caso una sera a casa sua, nel bene e nel male la sproneranno e accompagneranno in una difficile ricerca interiore. Il terremoto dell’Abruzzo, l’alcolismo e una naturale inclinazione di Annalisa all’autocommiserazione, non basteranno a fermarla nella riscoperta di se stessa. Una prova ostica di vita, che non mancherà di assumere connotati drammatici… fino all’inatteso finale.

Vito Introna - Antiche guerre cosmiche

Leisa orbitava intorno al Sole tra Marte e Giove, fino alla sua esplosione innescata da un’improvvisa guerra nucleare circa trecentomila anni fa. I sopravvissuti si trasferirono sulla Terra fondando Lnu e altre colonie, conservando in sé il rimorso di una distruzione evitabile, frutto di egoismo e irragionevolezza, e per questo aiutando i primi ominidi ad avanzare nel proprio percorso evolutivo. I leisadi ci accompagneranno su Ummo, pianeta ipertecnologico e indemoniato, dove un anti-eroe umano rifiutato dalla società neo-nazista dell’epoca, ridarà la libertà ai terrestri e agli ummiti. Su Xazq, pianeta misterioso di proprietà del diavolo in persona, dove un piccolo uomo con ascendenze leisadi riuscirà a sconvolgere un millenario mercimonio delle anime suicide. Su Ondijg, pianeta connettivo e amorale, dove un agricoltore italiano col supporto di un giovane leisade apprenderà quanto basta a guidare una imprevista rivoluzione contro il nuovo regime tecnocratico invalso sulla Terra. Tre storie complesse e avvincenti, un piacevole ritorno alla fantascienza classica degli anni ‘30.

Marco Milani - LAB-U

La Terra... Il nostro mondo non è unico e nemmeno così originale. In realtà le sue versioni sono infinite, tanti‘Pianeta Terra’ affiancati tra loro come le pagine del medesimo libro. Simili, quasi uguali, abbastanza vari, totalmente diversi… E come le diverse pagine scritte insieme e rilegate formano un libro, il Lab-U collega tutte le diverse varianti di ‘mondo’ in una multidimensione unitaria ed è percorribile, conoscendone gli accessi e il funzionamento. Mauro è un sedicenne curioso a sufficienza da ipotizzare la locazione esatta di un varco per entrare nel Lab-U, anche Lomach, ma in una dimensione adiacente. Da loro incontro non casuale si avvia, con la spensieratezza propria di ragazzi in fase di crescita, impiccioni, ironici e miscredenti, un’avventura a conoscere i relativi mondi, a conoscersi e interagire con le proprie diversità, a capire cos’è il Lab-U e come funziona. Come un libro ha una copertina anche il Lab-U con i suoi mondi paralleli ha un punto di partenza, il collante che da origine al Tutto e lo tiene insieme: quello è il primo obiettivo. Il primo viaggio attraverso i meandri fantastici del Lab-U fino ad arrivare a Mu. Non sarà così semplice…

Monica Serra - Sangue alieno

Sulla stazione orbitale OSS, l’officina di Roland è il posto in cui i viaggiatori intergalattici si fermano quando hanno bisogno di pezzi di ricambio. Dopo tanti anni, Lyna Konor sbarca nuovamente su OSS, con i ricordi di un passato che ancora brucia nel cuore e nell’anima. Questo è il racconto di quello che le accadde.