COLLANA ORIZZONTI STORICI
Collana di Storia e Saggi.

Dagli orrori dei processi rivoluzionari al preoccupante stato in cui versa l’attuale magistratura italiana: gli sbagli di ieri ed i pericoli di oggi. L’Autore, attraverso l’avvincente Storia della rivoluzione francese, dimostra l’inesorabile sconfitta della cultura del sospetto e della mentalità giustizialista. Il libro tratta dunque uno degli argomenti più importanti della Storia moderna, e lo fa attraverso l’analisi dei suoi aspetti meno conosciuti: dalle trame sotterranee del Mirabeau al ruolo della Massoneria, dalla monarchia costituzionale alla dittatura politico-giudiziaria. Infine, a seguito di uno studio approfondito dei principali processi rivoluzionari, Giuseppe Palma dimostra altresì i pericoli per la libertà e la democrazia scaturenti dalla contiguità tra magistratura inquirente e magistratura giudicante, oltre agli aspetti aberranti dell’uso politico della giustizia e le gravi deformazioni di una magistratura-potere. Fatti di ieri… ma soprattutto di oggi.

ERRATA CORRIGE

ACQUISTA

 

 

 



Progetto di riforma alla parte seconda della Costituzione italiana. Semipresidenzialismo e fine del bicameralismo.

ERRATA CORRIGE

ACQUISTA

 

 

 

 

 

 

 


La battaglia di Waterloo non fu solo un’esperienza di tipo militare; essa rappresentò – come ci ha lasciato scritto Victor Hugo – «la giornata del destino». Giuseppe Palma, oltre ad affrontare con la lente di ingrandimento la più importante battaglia della Storia moderna e contemporanea, svolge – come sempre fa nelle sue pubblicazioni – alcune riflessioni molto affascinanti cercando, per quanto sia possibile, di trarre dalla Storia gli insegnamenti più utili ed interessanti che possono servire ad analizzare e a comprendere non solo i fatti storici trattati, ma anche i tempi di oggi. Il libro è alla portata di tutti e rapisce il lettore sia nell’ambito degli argomenti affrontati sia, soprattutto, nelle analisi dell’Autore. Oltre al rigoroso rispetto delle Fonti bibliografiche reperite e consultate, parecchie sono anche le curiosità e le “leggende” non solo sulla battaglia di Waterloo, ma anche sui motivi che permisero ad un generale di origini straniere di diventare Imperatore dei francesi e sul periodo successivo alla battaglia stessa, compresi i misteri che ancora oggi avvolgono la morte e la salma dell’Empereur.

ERRATA CORRIGE

ACQUISTA

 

 

 


Cos'è cambiato rispetto a poco più di duecento anni fa? L'Aristocrazia dell'Ancien Régime ha solo mutato pelle e i mostri dell'assolutismo e dell'élite finanziaria stanno tornando - vestiti da sedicenti "ambasciatori di civiltà" - per rendere nuovamente schiavi gli uomini liberi. L'Autore, attraverso l'avvincente Storia della Rivoluzione francese e del suo Diritto, dimostra i fallimenti della cultura del sospetto, delle logiche giustizialiste e di alcune politiche economiche, sociali e fiscali dei nostri tempi. Svolgendo un'analisi di tipo giuridico, Giuseppe Palma analizza anche alcuni dei più importanti provvedimenti legislativi della Francia rivoluzionaria comparandoli con talune aberrazioni legislative dei giorni nostri. Inoltre, attraverso uno studio approfondito dei principali processi sommari tenutisi in Francia nel 1793-94 (i processi a Luigi XVI, a Maria Antonietta, ai Girondini e a Georges Jacques Danton), l'Autore dimostra sia la pericolosità derivante dall'abbandono dei più importanti princìpi di civiltà giuridico-processuale, sia i danni causati alla libertà e alla democrazia da un uso improprio della giustizia al fine di eliminare l'avversario politico.

ERRATA CORRIGE

ACQUISTA

 

 


A seguito di una breve premessa storico-giuridica, G. Palma affronta nello specifico quelli che sono i principali aspetti di criticità dell’Unione Europea e del rapporto tra la sua produzione giuridica (di qualunque fonte) e la Costituzione italiana. Dopo aver dimostrato altresì l’assoluta mancanza di conformità tra la nuova formulazione dell’art. 81 Cost. (vincolo del pareggio di bilancio) e i “principi supremi” dell’ordinamento costituzionale, concentra la sua attenzione sui più importanti aspetti di criticità della moneta unica (l’Euro).
L’Autore, pur utilizzando un linguaggio molto semplice, fa comunque ricorso al c.d. metodo scientifico citando Fonti di primissimo livello.

PRECISAZIONE TECNICA

ACQUISTA